Comunicato Stampa #5 – 13° MonFilmFest – 2015

Quarto giorno di riprese al MonFilmFest.

Siamo giunti a metà percorso: i film stanno prendendo corpo e i primi aneddoti divertenti stanno filtrando dai vari set.

Ieri, per esempio, i Carabinieri di Casalborgone sono stati allertati da due cittadini preoccupati da grida di aiuto che provenivano dai boschi sulle colline circostanti. Max Lindon e Adrian Moyse hanno dovuto far ricorso a tutta la loro dialettica per convincere le forze dell’ordine che nessuno era in pericolo, ma che si trattava solo di una scena di un film. Non ci sono state, quindi, conseguenze: ringraziamo i Carabinieri per la loro comprensione. Oggi la loro troupe ha avuto necessità di creare del fumo: per fortuna non sono arrivati i pompieri!

Alessandro Di Gregorio ha lavorato al Lago di Candia: tutta la troupe è stata per ore immersa nelle acque durante le riprese. Nicola Piovesan ha trasferito il suo set nella stessa casa che fornisce ospitalità a tutta la sua troupe, mettendola a soqquadro. Si vocifera di un colpo di scena che però non possiamo rivelare. Cleméntine Iaia e Virginie Dewees si stanno preparando per delle riprese notturne. Cristina Ki Casini lavora nel massimo riserbo. Possiamo solo rivelare che la protagonista è già partita: si presume che le scene siano concluse.

Anche Pietro Pinto che preferisce non divulgare nessun dettaglio sul suo lavoro, almeno per il momento, gira in gran segreto. La troupe di Federico Agnello (Laborafilm) continua le sue riprese al Parco del Valentino e domani si trasferirà a Casalborgone per le nuove scene. Per la sezione VETRINA DI UN FILM DI FINE ESTATE vi aspettiamo domani, giovedì 27 agosto, alle ore 18, al Cinema “San Carlo” di Casalborgone (Piazza Bruna n.5).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *