Lo Staff del MonFilmFest

giuseppe selva, direttore artistico, giuseppe.selva@immagina.netNasce a Torino il 2 Maggio del 1956. Dal 1999 al 2001 è il Direttore Artistico “Comincio da tre” per autori under 25. Ha collaborato con Salvatore Pes sui 97fm di Radio Torino Popolare dal 1995 alla chiusura della radio stessa i1 5/10/2005, realizzando la pillola “Onde di Cinema”. Nel 2000 fonda immagina, associazione culturale. Ha ideato il festival “Immagina, Scuola e Cinema Giovani” dirigendolo sino alla sua chiusura nel 2012. Ha ideato il MonFilmFest, di cui ha diretto la 18° ediz. dal 7 al 14 Luglio 2020, tutta sul web causa Covid-19.Entrambe le manifestazioni propongono il motivo dominante di tutto il suo lavoro di ricerca: durante il periodo di svolgimento delle manifestazioni i partecipanti hanno la possibilità di realizzare un film a totale carico di immagina o in coproduzione. Questa modalità di lavoro è stata definita coniando un termine preciso che è: Giochi di CinemaÈ regista e docente di laboratorio di cinema.

Andrea Bonnin, direttore artistico, andrea.bonnin@immagina.netSi laurea in Lettere e lavora come Insegnante di italiano, storia e geografia. Scrive poesie, partecipa al “LovePoetry! Tour”, 2007, e alle attività dell’Osservatorio Letterario di Torino. Pubblica le sillogi “Finché non riderai…”, 2007, “Temporali”, 2008 e il racconto “I colori che mancano” nell’antologia “Scrittori del terzo millennio” 2006. Frequenta i corsi di sceneggiatura e di racconto presso la Scuola Holden; dal 2015 collabora con immagina, occupandosi di laboratori di scrittura, didattica del cinema, formazione, ricerca autori per il MonFilmFest, programmazione proiezioni, direzione artistica. Con Giuseppe Selva e Margherita Merlo scrive la sceneggiatura “Ninnarò”. Nel 2019 è docente per il corso di formazione presso l’Istituto Leardi di Casale, nel Progetto Monitor 440.

Franco Olivero, Presidente di immagina,associazione culturale, organizzatrice del MonFilmFest, franco.olivero@immagina.net
Si occupa di organizzazione, di rapporti con le troupe, di ospitalità, di rapporti col territorio e le istituzioni.

Pier Mario Selva, vicepresidente di di immagina,associazione culturale,piermario.selva@immagina.net
Webmaster, si occupa prevalentemente di organizzazione, di supporto alle troupe e di comunicazione, di grafica, di software e di sistemi operativi, di riprese e montaggio, di reti e di funzionamento delle macchine. A dieci anni ha realizzato un film, “Allouin”, ed è ancor oggi il più giovane autore che abbia partecipato a Sottodiciotto.

Enrico Aleotti, Responsabile Tecnico e Rapporti con le troupe: è laureato in Virtual Design presso la facoltà di Architettura di Torino; per immagina si occupa di laboratori di cinema; è collaboratore per MYBOSSWAS, società di produzioni audiovisive, e si occupa di riprese, regia e montaggio.

Ita Cesa, ita.cesa@immagina.net. Per immagina si occupa di laboratori, formazione, grafica e pubblicazioni ed è autrice del logo dell’Associazione. Durante il MonFilmFest si occupa di immagine, di comunicazione e di organizzazione. È regista di documentari. Il suo motto è “essere invisibile”.

Adriano Valerio, è un regista che ha partecipato al primo e al sesto MonFilmFest, realizzando “Un giorno di ieri” (primo premio alla prima edizione) e “Orbite”. Fuori concorso e in coautorato con Eva Jospin, nel 2014 al 12°MonFilmFest realizza “Agosto”, che, presentato in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2016, ha vinto una Menzione Speciale alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2016 (Premio G.A.I.) . In perfetta armonia con la filosofia di immagina, che ha sempre ricercato lo scambio e la partecipazione, Adriano dal 7° MonFilmFest è parte dello Staff e del Comitato Tecnico-Scientifico che ricerca giovani e talentuosi autori per il MonFilmFest. Sceneggiatore e regista, i suoi cortometraggi sono stati selezionati e premiati nei più importanti Festival Europei fino a ricevere la Menzione Speciale Miglior Cortometraggio 2013 al Festival di Cannes con “37°4S”, a cui si aggiungono il David di Donatello 2014 come miglior cortometraggio, Premio Speciale Nastri D’argento (2014). È selezionato al Berlinale Talent Campus (2012) e alla Locarno Film Academy (2012). Banat (il viaggio) è il suo primo lungometraggio e nel 2015 è a La Settimana della Critica a Venezia. Nel 2017 firma alcune puntate di “Non uccidere 2”. Sempre nel 2017 presenta a Venezia74 “Mon amour, mon ami” che ha avuto numerose candidature: Venice Short Film Nomination for the European Film Awards 2017 ; Special Jury Award; Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio; Youssef Chahin Award for the Best Short Film. Quest’anno ha aperto la Settimana della Critica alla 77° Mostra di Venezia con “LES AIGLES DE CARTHAGE” La finale di Coppa d’Africa 2004, vinta in casa dalla Tunisia, raccontata dai tifosi.

Liliana Bodini, lilianabodini@immagina.net insegnante di scienze e in seguito Dirigente Scolastico. Si occupa di organizzazione, rapporti con le troupe e formazione.